Al momento stai visualizzando E’ drone mania, ma con stile grazie alle “skin”
skin italia

E’ drone mania, ma con stile grazie alle “skin”

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Sono intorno a noi, ma non parlano con noi. Anzi ci guardano, ci fotografano e filmano dall’alto.

Da millenni l’uomo sogna di volare. Con il drone ci è riuscito senza staccare i piedi da terra.

Fino a qualche anno fa i droni si vedevano solo al cinema, nei film di guerra o in storie di spionaggio alla James Bond. Ora le riprese tramite drone finiscono tranquillamente nelle stories Instagram di molti di noi. Nei servizi fotografici di matrimoni ed eventi, nei video promozionali di determinate zone o location. In un futuro, forse non troppo lontano, un drone ci porterà a casa i pacchi ordinati online. Oppure il cibo in delivery.

Senza fantasticare sul mondo che verrà, restando terra terra, ad oggi per qualcuno i droni sono solo giocattoli volanti, per altri sono invece qualcosa di molto molto serio. Una vera drone mania. Tanto che, per una convivenza civile con questi aggeggi, ci sono regole ferree da rispettare in tema di abilitazioni al volo, assicurazioni, autorizzazioni, privacy e no fly zone.

Quindi ocio, In questo settore meglio non improvvisarsi, pena avere bruttissime sorprese. Come il turista messicano che con un piccolo drone voleva fare delle foto e dei video alle guglie del Duomo di Milano, ma è dovuto subito atterrare con una multa di 33.000 Euro sul groppone. Perché lì volare è assolutamente vietato, rischi di precipitare in mezzo alla folla, ma anche per motivi di antiterrorismo.

Ok, però una volta che ci sono tutte le carte in regola e siete lì pronti a far volare il vostro drone a scattare foto e riprendere video da urlo per andare in trend topic con l’hashtag #innamoratidelbiellese, non volete fare una foto al vostro gioiello prima del decollo?

Sarebbe un po’ banale e scontato mostrare il drone così come appena uscito dalla fabbrica. Serve, anzi è indispensabile, una personalizzazione per renderlo unico al mondo. Sì, ma come fare? Al drone mica si può fare un tattoo, però si può cambiare la “pelle”. Come? Con le fantastiche skin personalizzate da Feltyde, in collaborazione con Drone Italia il portale italiano di riferimento sul mondo drone, il vostro potrà indossare l’abito buono da sfoggiare tutti i giorni come nelle occasioni migliori. Ne abbiamo per tutti i gusti, dai colori della vostra squadra del cuore sino alle bandiere. Potete addirittura vestirlo da Barone Rosso. Oltre alle soluzioni che hanno già pensato i nostri creativi e sono già a vostra disposizione, contattateci anche se avete un’idea di personalizzazione tutta vostra. Siamo qui per cambiare skin al vostro drone!

Condividi sui Social:

Lascia un commento